Concerto di giovani musicisti

Giovedì 13 giugno 2013, alle ore 19,30, si è tenuto nei locali del Circolo Daunia il saggio finale di alcuni giovani musicisti, allievi del Maestro Daniela Giordano. La serata è stata organizzata in collaborazione con l' Associazione culturale Cyprea Onlus, di cui è Responsabile Regionale la prof.ssa Littoria Sebastiano Russo, socia del Circolo e promotrice di eventi culturali riguardanti la letteratura e la musica.

Il Consiglio di Amministrazione uscente ha ritenuto che il concerto potesse costituire un trampolino di lancio per i giovani e valenti musicisti, e soddisfare il desiderio di cultura e di impegno artistico dei soci del Circolo.

La serata ha avuto un buon successo da parte del pubblico, composto in gran parte da genitori e parenti, in apprensione per il saggio dei ragazzi, che hanno compiutamente risposto alle aspettative.

Al termine del saggio il pubblico ha potuto fruire della valentia dei Maestri Umberto Brunetti e Daniela Giordano; successivamente sono stati consegnati i diplomi ai giovani musicisti ed è stato fatto un omaggio floreale alle Signore mogli del Presidente uscente, ing. Francesco Paolo Molinaro, e del nuovo Presidente, ing. Franco Nobili.

Nella foto la Prof.ssa Littoria Sebastiano e il Maestro Daniela Giordano

 

Domenica 26 Maggio 2013

Nei locali del Circolo, domenica 26 Maggio 2013, alle ore 21.00, si è tenuta una interessante serata culturale, incentrata sulla conferenza-conversazione con il prof. Fernando Romano, già Dirigente Scolastico e valente dialettologo, sul tema “La scrittura del dialetto di Foggia”. A parere dell'oratore lo sviluppo di internet, l’attenzione al dialetto, nonché la diffusione del teatro dialettale, rendono necessaria una grafia unitaria del dialetto foggiano, che in sede di conferenza è stata proposta e chiarita.

Il prof. Romano ha ricordato il lavoro svolto dalla signora Anna Romano, studiosa e imprenditrice, purtroppo scomparsa nel 2009, nell'ambito delle lingue locali e dei dialetti; ha precisato inoltre che il modello di trascrizione proposto è stato ideato dalla stessa Anna Romano.

La serata è stata allietata da brani musicali e vivacizzata dalla recitazione di passi di teatro dialettale, e si è svolta in modo accattivante, anche grazie al sorteggio tra gli intervenuti di un prezioso topazio, facente parte della collezione dei coniugi Romano.

25 Maggio 2013, Conferenza su Ippolito Nievo

Sabato 25 maggio u.s., nel Salone delle Feste del Circolo si è tenuta una interessante serata culturale, incentrata sulla figura di Ippolito Nievo e sulla attualità dei suoi scritti.

L'incontro con i soci e con i gentili ospiti è stato organizzato in collaborazione con l' Associazione Cyprea, della quale è Responsabile Regionale la socia Littoria Sebastiano Russi; per ricordare la figura e l'opera di Ippolito e Stanislao Nievo. E' intervenuta, la dott.ssa Mariarosa Santiloni, Segretario Generle della Fondazione Ippolito e Stanislao Nievo.

La conferenza è stata preceduta e conclusa dall'esibizione di un flautista, il Maestro Pasquale Rinaldi, che ha magistralmente eseguito una serie di brani tratti dal repertorio verdiano.

La prof.ssa Littoria Sebastiano Russi ha ricordato ai presenti il forte rapporto che ha legato lo scrittore Stanislao Nievo, pronipote di Ippolito Nievo, alla città di Foggia e soprattutto agli studenti delle scuole superiori foggiane, coinvolti più volte nella lettura di opere letterarie e nella loro analisi critica.

La dott.ssa Mariarosa Santiloni ha richiamato la figura di patriota e di scrittore di Ippolito Nievo, mettendo in luce la modernità del suo pensiero in merito all'universo femminile, alla sua educazione e alla sua formazione; ha inoltre dato più puntuali informazioni sul fatale incidente che coinvolse la nave sulla quale lo stesso Ippolito Nievo faceva ritorno da Palermo per trasportare importanti documenti dell'Intendenza di Finanza, della quale lo scrittore era stato a capo durante la spedizione garibaldina.

Non sono stati omessi, a tal proposito, i fondati sospetti che tale incidente sia stato provocato a bella posta per ragioni che al momento sono da individuare e comprovare; tuttavia per la difficoltà di recuperare il relitto, che è stato localizzato al largo di Punta Campanella, nei pressi di Sorrento, le ipotesi avanzate non possono al momento essere confermate.

Sabato 11 maggio 2013 ore 21,00. Recital del prof. Franco Terlizzi

Accompagnato al flauto dal Maestro Ferdinando Dascoli, il Prof. Franco Terlizzi ha intrattenuto soci ed espiti sul tema: “Nostos…. Il Viaggio di ritorno" declamando testi poetici di Pier Paolo Pasolini, Omero, Costantinos Kavafis, Dante, Don Tonino Bello. La grande capacità di affabulatore del Prof. Terlizzi, la sua formidabile memoria e il pathos che egli riesce a suscitare tra gli ascoltatori, oltre alle splendide opere citate, hanno determinato il successo della serata.

Lo stesso Prof. Terlizzi non è nuovo a questi successi -si direbbe- di pubblico e critica, avendo già incontrato i soci del circolo in altre tre occasioni, trattando la figura e l'opera di Trilussa, Edoardo de Filippo e Antonio de Curtis, l'indimenticabile Totò.

Il Consiglio di Amministrazione e i soci del Circolo danno l'arrivederci a questo accattivante ospite, in attesa di poterne seguire ancora una volta la performance artistica e culturale.

 

Visita guidata di taglio naturalistico al bosco dell’Incoronata

La mattina di domenica 21 aprile 2013 due archeologhe ed un naturalista hanno accompagnato i soci del Circolo che hanno aderirato all’iniziativa in una visita guidata, di taglio naturalistico, al bosco dell’Incoronata.

E' stato percorso per intero uno dei sentieri che si inoltrano nel bosco, fino ad arrivare ad un'ansa del fiume Cervaro, che presenta interessanti note di fauna e di flora.

La visita ha costituito il completamento ideale della due giorni cultural-naturalistica organizzata dal Circolo, che ha visto la sua prima fase la sera del 20 aprile, con un incontro a cui hanno partecipato la dott.ssa Dina Papa, già dipendente dell'Archivio di Stato di Foggia, le archeologhe dott.sse Carla Russo e Joseana Diomede e il naturalista dott. Donato D'Orsi.

Il tema dell'incontro è stato ampiamente trattato dal dott. Mario Freda, autore del testo "Il Santuario e il Bosco dell'Incoronata di Foggia", che ha fornito una documentazione puntuale ed interessante.
 

Sabato 13 aprile 2013 ore 21,00: 5^ serata di Cabaret: Sasà Spasiano.

Ha ottenuto buoni consensi lo spettacolo di Sasà Spasiano, il quale, di fronte ad un eterogeneo pubblico di soci e di ospiti, vivamente interessati, ha dato libero sfogo alla sua verve comica, trattando argomenti tra i più attuali, con qualche -minimo- accenno alla situazione politica attuale.

Le occasioni per l'umorismo di Sasà Spasiano sono state colte dalla realtà quotidiana, dalle ridicole abitudini inveterate delle quali non ci si accorge, dalle differenze comportamentali tra giovani ed anziani, tra educazione tradizionale e "innovazione pedagogica". 

Sabato 4 maggio 2013 ore 21,00: serata musicale con l’esibizione del Trio Sarabanda (Aprile-Giordano-Recchia)

Il Trio, composto da violino, pianoforte e chitarra, ha eseguito musica spagnola ed argentina, ponendo in repertorio pezzi di Torroba (Estampas), Manuel de Falla (Danza del molinero, Danza del fuoco e La vita è breve), Albeniz (Baso del la palmera, Sevilla, Asturia) Pujol (Suite Buenos Aires, Pompeja, Palermo, Santelmo), Piazzolla (Invierno, Porteno, Verano e il famosissimo Libertango).

L'accoglienza del pubblico è stata molto positiva, nonostante la primissima parte del programma, eccellentemente eseguita, prevedesse pezzi meno noti.

Alla fine dello spettacolo il Trio ha concesso volentieri un bis, proponendo il Libertango di Astor Piazzolla, che ha coinvolto il pubblico sia per la valenza del pezzo che per l'interpretazione degli artisti, che hanno mostrato un notevole entusiasmo nella proposizione delle melodie scelte.

Ci si augura che in altra occasione il Trio possa incontrare il pubblico dei soci del Circolo e dei cortesi ospiti, per fornire un'altra occasione di appuntamento culturale e di sano divertimento.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Accetto acconsenti all’uso dei cookie.