Cabaret al Circolo Daunia

Inserito in Eventi in Programmazione

      Come era nelle aspettative, la serata di cabaret del 25 Gennaio u.s. ha riscosso un notevole successo di pubblico (il salone delle feste e i locali adiacenti erano pieni di soci ed ospiti) e di "critica" (tenendo conto della competenza dei convenuti), confermando ai componenti del Consiglio di Amministrazione la positività della scelta operata.

      Il merito va principalmente all'imitatore Carlo Frisi, che ha intrattenuto gli spettatori con garbo e professionalità; a partire dall'imitazione iniziale (un formidabile Papa Francesco), attraverso tutto il repertorio presentato, l'artista ha tenuta desta l'attenzione del pubblico che non ha fatto mancare la sua approvazione..

      Il repertorio ha spaziato dal mondo della politica a quello dello spettacolo (forse qualcuno dei lettori si sarà chiesto a questo punto: ma c'è differenza tra questi due mondi?); tra i personaggi imitati elenchiamo Al Bano, Vendola, Laurenti, Berlusconi, Grillo, Vasco Rossi, Massimo Ranieri, Aldo Biscardi, Emilio Fede, Casini, Marzullo, per finire con il compianto Corrado.

      Quest'ultima performance ha dato lo spunto a Carlo Frisi per chiamare sul palco alcuni spettatori, che sono stati sottoposti alla tortura -modello la "Corrida""- di interpretare la famosa canzone "Una lacrima sul viso"; tra i vani tentativi di seguire la melodia, le stonature di rito e alcune apprezzabili intonazioni, accompagnati dagli applausi -e dai fischi- invocati dall'artista, la serata ha avuto la sua piacevole conclusione.

  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Accetto acconsenti all’uso dei cookie.